Rifiuto

Tutto quanto proviene dalle raccolte di materiali vecchi e comunque fuori uso. La legislazione italiana, a differenza di altre, sostiene che il “rifiuto” è da considerarsi tale sino a quando, attraverso svariati e appropriati processi, viene lavorato prendendo lo status di vera e propria materia prima secondaria(MPS), prevalentemente sotto la forma di “rottame”.

Condividi